Citrix Virtual Apps and Desktops

Impostazioni dei criteri di reindirizzamento file

La sezione File Redirection (Reindirizzamento file) contiene le impostazioni dei criteri relativi alla mappatura e all’ottimizzazione delle unità client.

Auto connect client drives (Connetti automaticamente le unità client)

Questa impostazione consente o impedisce la connessione automatica delle unità client quando gli utenti accedono.

Per impostazione predefinita, la connessione automatica è consentita.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi di abilitare le impostazioni per i tipi di unità che si desidera connettere automaticamente. Ad esempio, per consentire il collegamento automatico delle unità CD-ROM degli utenti, configurare questa impostazione e l’impostazione Client optical drives (Unità ottiche client).

Le seguenti impostazioni dei criteri sono correlate:

  • Client drive redirection (Reindirizzamento delle unità client)
  • Client floppy drives (Unità floppy client)
  • Client optical drives (Unità ottiche client)
  • Client fixed drives (Unità fisse client)
  • Client network drives (Unità di rete client)
  • Client removable drives (Unità rimovibili client)

Client drive redirection (Reindirizzamento delle unità client)

Questa impostazione abilita o disabilita il reindirizzamento dei file da e verso le unità sul dispositivo utente.

Per impostazione predefinita, il reindirizzamento dei file è abilitato.

Nota:

Le impostazioni dei criteri di reindirizzamento delle unità client non si applicano alle unità mappate a sessioni che utilizzano il reindirizzamento USB generico.

Se abilitate, gli utenti possono salvare i file in tutte le unità client. Se disabilitate, tutto il reindirizzamento dei file viene impedito, indipendentemente dallo stato delle singole impostazioni di reindirizzamento dei file, ad esempio Client floppy drives (Unità floppy client) e Client floppy drives (Unità di rete client).

Le seguenti impostazioni dei criteri sono correlate:

  • Client floppy drives (Unità floppy client)
  • Client optical drives (Unità ottiche client)
  • Client fixed drives (Unità fisse client)
  • Client network drives (Unità di rete client)
  • Client removable drives (Unità rimovibili client)

Client fixed drives (Unità fisse client)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti di accedere o salvare file su unità fisse sul dispositivo utente.

Per impostazione predefinita, è consentito accedere alle unità fisse client.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito). Se queste impostazioni sono disabilitate, le unità fisse client non vengono mappate e gli utenti non possono accedere manualmente a queste unità, indipendentemente dallo stato dell’impostazione Client fixed drives (Unità fisse client).

Per garantire che le unità fisse vengano collegate automaticamente quando gli utenti accedono, configurare l’impostazione Auto connect client drives (Connetti automaticamente unità client).

Client floppy drives (Unità floppy client)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti di accedere o salvare file su unità floppy sul dispositivo utente.

Per impostazione predefinita, l’accesso alle unità floppy client è consentito.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito). Se queste impostazioni sono disabilitate, le unità floppy client non vengono mappate e gli utenti non possono accedere manualmente a queste unità, indipendentemente dallo stato dell’impostazione Client floppy drives (Unità floppy client).

Per garantire che le unità floppy siano connesse automaticamente quando gli utenti accedono, configurare l’impostazione Auto connect client drives (Connetti automaticamente unità client).

Client network drives (Unità di rete client)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti di accedere e salvare file su unità di rete (remote) tramite il dispositivo utente.

Per impostazione predefinita, l’accesso alle unità di rete client è consentito.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito). Se queste impostazioni sono disabilitate, le unità di rete client non vengono mappate e gli utenti non possono accedere manualmente a queste unità, indipendentemente dallo stato dell’impostazione Client network drives (Unità di rete client).

Per garantire che le unità di rete vengano connesse automaticamente quando gli utenti accedono, configurare l’impostazione Auto connect client drives (Connetti automaticamente unità client).

Client optical drives (Unità ottiche client)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti di accedere o salvare file su unità CD-ROM, DVD-ROM e BD-ROM sul dispositivo utente.

Per impostazione predefinita, l’accesso alle unità ottiche client è consentito.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito). Se queste impostazioni sono disabilitate, le unità ottiche client non vengono mappate e gli utenti non possono accedere manualmente a tali unità, indipendentemente dallo stato dell’impostazione Client optical drives (Unità ottiche client).

Per garantire che le unità ottiche vengano collegate automaticamente quando gli utenti accedono, configurare l’impostazione Auto connect client drives (Connetti automaticamente unità client).

Client removable drives (Unità rimovibili client)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti di accedere ai file o salvarli su unità USB sul dispositivo utente.

Per impostazione predefinita, l’accesso alle unità rimovibili client è consentito.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito). Se queste impostazioni sono disabilitate, le unità rimovibili client non vengono mappate e gli utenti non possono accedere manualmente a tali unità, indipendentemente dallo stato dell’impostazione Client removable drives (Unità rimovibili client).

Per garantire che le unità rimovibili vengano collegate automaticamente quando gli utenti accedono, configurare l’impostazione Auto connect client drives (Connetti automaticamente le unità client).

Host to client redirection (Reindirizzamento da host a client)

Questa impostazione abilita o disabilita le associazioni dei tipi di file per gli URL e alcuni contenuti multimediali da aprire sul dispositivo utente. Se è disabilitata, il contenuto si apre sul server.

Per impostazione predefinita, l’associazione dei tipi di file è disabilitata.

Questi tipi di URL vengono aperti localmente quando si abilita questa impostazione:

  • HTTP (Hypertext Transfer Protocol)
  • HTTPS (Secure Hypertext Transfer Protocol)
  • RTSP (Real Player e QuickTime)
  • RTSPU (Real Player e QuickTime)
  • PNM (Legacy Real Player)
  • Microsoft Media Server (MMS)

Preserve client drive letters (Mantieni lettere di unità client)

Questa impostazione abilita o disabilita la mappatura delle unità client alla stessa lettera di unità nella sessione.

Per impostazione predefinita, le lettere di unità client non vengono conservate.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito).

Read-only client drive access (Accesso alle unità client in sola lettura)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti e alle applicazioni di creare o modificare file o cartelle su unità client mappate.

Per impostazione predefinita, i file e le cartelle sulle unità client mappate possono essere modificati.

Se è impostata su Enabled (Abilitata), i file e le cartelle sono accessibili con autorizzazioni di sola lettura.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e impostata su Allowed (Consentito).

Special folder redirection (Reindirizzamento cartelle speciali)

Questa impostazione consente o impedisce agli utenti dell’app Citrix Workspace e dell’interfaccia Web di visualizzare le cartelle speciali Documenti e Desktop locali da una sessione.

Per impostazione predefinita, il reindirizzamento delle cartelle speciali è consentito.

Questa impostazione impedisce che il reindirizzamento delle cartelle speciali venga applicato a eventuali oggetti filtrati tramite un criterio, indipendentemente dalle impostazioni configurate altrove. Quando questa impostazione non è consentita, tutte le impostazioni correlate specificate per StoreFront, per l’interfaccia Web o per l’app Citrix Workspace vengono ignorate.

Per definire a quali utenti è applicabile il reindirizzamento delle cartelle speciali, selezionare Allowed (Consentito) e includere questa impostazione in un criterio a cui è applicato un filtro relativo agli utenti per i quali si desidera rendere disponibile questa funzionalità. Questa impostazione sostituisce tutte le altre impostazioni di reindirizzamento delle cartelle speciali.

Poiché il reindirizzamento delle cartelle speciali deve interagire con il dispositivo utente, le impostazioni dei criteri che impediscono agli utenti di accedere ai file o salvarli sui dischi rigidi locali impediscono anche il funzionamento del reindirizzamento delle cartelle speciali.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client fixed drives (Unità fisse client) sia presente e impostata su Allowed (Consentite).

Use asynchronous writes (Usa scritture asincrone)

Questa impostazione abilita o disabilita le scritture su disco asincrone.

Per impostazione predefinita, le scritture asincrone sono disabilitate.

Le scritture su disco asincrone possono migliorare la velocità di trasferimento e scrittura di file su dischi client per le WAN, solitamente caratterizzate da larghezza di banda relativamente elevata e latenza elevata. Tuttavia, se si verifica un errore di connessione o disco, il file client o i file in fase di scrittura potrebbero passare a uno stato non definito. In tal caso, una finestra popup informa l’utente dei file interessati. L’utente può quindi eseguire azioni correttive, ad esempio il riavvio di un trasferimento di file interrotto al momento della riconnessione o quando l’errore del disco viene corretto.

Si consiglia di abilitare le scritture su disco asincrone solo per gli utenti che richiedono connettività remota con una buona velocità di accesso ai file e che possono facilmente recuperare file o dati persi in caso di un problema di connessione o di guasto del disco.

Quando si aggiunge questa impostazione a un criterio, assicurarsi che l’impostazione Client drive redirection (Reindirizzamento unità client) sia presente e sia impostata su Allowed (Consentito). Se questa impostazione è disabilitata, le scritture asincrone non vengono eseguite.