Citrix Virtual Apps and Desktops

Impostazioni dei criteri Elenco di elementi consentiti del canale virtuale

L’impostazione dei criteri Virtual channel allow list (Elenco di elementi consentiti del canale virtuale) consente di utilizzare un elenco di elementi consentiti che specifica quali canali virtuali possono essere aperti in una sessione ICA.

Se l’opzione è disabilitata, sono consentiti tutti i canali virtuali.

Se è abilitata, sono consentiti solo i canali virtuali Citrix.

Per utilizzare canali virtuali personalizzati o di terze parti, aggiungere i canali virtuali all’elenco. Per aggiungere un canale virtuale all’elenco, immettere il nome del canale virtuale seguito da una virgola e quindi il percorso del processo che accede al canale virtuale. È possibile elencare più percorsi eseguibili e i percorsi sono separati da virgole.

Ad esempio,

CTXCVC1,C:\VC1\vchost.exe

CTXCVC2,C:\VC2\vchost.exe,C:\Program Files\Third Party\vcaccess.exe

Per impostazione predefinita, gli elenchi di elementi consentiti dei canali virtuali sono disabilitati.

Se si utilizza HDX RealTime Optimization Pack per Skype for Business, aggiungere il canale virtuale all’elenco degli elementi consentiti. Per ulteriori informazioni, vedere Documentazione di HDX RealTime Optimization Pack.

Importante:

Dopo aver abilitato l’impostazione del criterio Virtual channel allow list (Elenco di elementi consentiti del canale virtuale), nella casella di testo viene visualizzato automaticamente il testo Disabled (Disabilitato). Perché la funzionalità abbia effetto, è necessario rimuovere il testo Disabled (Disabilitato). Se non sono disponibili canali virtuali personalizzati in uso, lasciare vuota la casella di testo. Se si utilizzano canali virtuali personalizzati, aggiungere le informazioni richieste.

Perché l’impostazione abbia effetto, le macchine VDA devono essere riavviate.

Per ulteriori informazioni sui canali virtuali, vedere Canali virtuali ICA.

Impostazioni dei criteri Elenco di elementi consentiti del canale virtuale