Citrix Virtual Apps and Desktops

Sicurezza

Citrix Virtual Apps and Desktops offre una soluzione progettata per essere sicura che consente di personalizzare l’ambiente in base alle proprie esigenze di sicurezza.

Un problema di sicurezza che l’IT deve affrontare con i lavoratori mobili è la perdita o il furto dei dati. Grazie all’hosting di applicazioni e desktop, Citrix Virtual Apps and Desktops separa in modo sicuro i dati sensibili e la proprietà intellettuale dai dispositivi endpoint conservando tutti i dati in un centro dati. Quando sono abilitati criteri che consentono il trasferimento dei dati, tutti i dati vengono crittografati.

I centri dati Citrix Virtual Apps and Desktops semplificano inoltre la risposta agli incidenti con un servizio centralizzato di monitoraggio e gestione. Director consente all’IT di monitorare e analizzare i dati a cui si accede in tutta la rete, mentre Studio consente all’IT di applicare patch e correggere la maggior parte delle vulnerabilità nel centro dati anziché risolvere i problemi localmente su ciascuno dei dispositivi degli utenti finali.

Citrix Virtual Apps and Desktops semplifica inoltre gli audit e la conformità alle normative, poiché gli addetti alle indagini possono utilizzare un audit trail centralizzato per determinare chi ha effettuato l’accesso ad applicazioni e dati. Director raccoglie i dati storici relativi agli aggiornamenti del sistema e all’utilizzo dei dati utente accedendo ai log di configurazione e all’API OData.

L’amministrazione delegata consente di impostare i ruoli di amministratore per controllare l’accesso a Citrix Virtual Apps and Desktops a livello granulare. Ciò consente all’organizzazione di offrire a determinati amministratori l’accesso completo alle attività, alle operazioni e agli ambiti, mentre altri amministratori hanno accesso limitato.

Citrix Virtual Apps and Desktops offre agli amministratori un controllo granulare sugli utenti applicando criteri a diversi livelli della rete, dal livello locale al livello di unità organizzativa. Questo controllo dei criteri determina se un utente, un dispositivo o un gruppo di utenti e dispositivi possono connettersi, stampare, copiare/incollare o mappare unità locali, in modo da ridurre al minimo i problemi di sicurezza relativi ai lavoratori temporanei di terze parti. Gli amministratori possono inoltre utilizzare la funzione Desktop Lock in modo che gli utenti finali possano utilizzare solo il desktop virtuale, impedendo qualsiasi accesso al sistema operativo locale del dispositivo dell’utente finale.

Gli amministratori possono aumentare la sicurezza su Citrix Virtual Apps o Citrix Virtual Desktops configurando il Sito per utilizzare il protocollo TLS (Transport Layer Security) del Controller o tra utenti finali e Virtual Delivery Agent (VDA). Il protocollo può anche essere abilitato in un sito per fornire autenticazione server, crittografia del flusso di dati e controlli di integrità dei messaggi per una connessione TCP/IP.

Citrix Virtual Apps and Desktops supporta inoltre l’autenticazione a più fattori per Windows o per un’applicazione specifica. L’autenticazione a più fattori può essere utilizzata anche per gestire tutte le risorse fornite da Citrix Virtual Apps and Desktops. Questi metodi includono:

  • Token
  • Smart card
  • RADIUS
  • Kerberos
  • Biometria

Citrix Virtual Desktops può essere integrato con molte soluzioni di sicurezza di terze parti, dalla gestione delle identità al software antivirus. Un elenco dei prodotti supportati è disponibile all’indirizzo http://www.citrix.com/ready.

Alcune versioni di Citrix Virtual Apps and Desktops sono certificate per lo standard Common Criteria. Per un elenco di tali standard, consultare https://www.commoncriteriaportal.org/cc/.

Sicurezza