Citrix Virtual Apps and Desktops

Metodi di consegna

Citrix Virtual Apps and Desktops offre vari metodi di consegna. Un singolo metodo di consegna probabilmente non soddisferà tutte le tue esigenze.

Introduzione

La scelta del metodo di distribuzione delle applicazioni appropriato consente di migliorare la scalabilità, la gestione e l’esperienza utente.

  • App installata: l’applicazione fa parte dell’immagine desktop di base. Il processo di installazione comporta la copia di file dll, exe e di altro tipo nell’unità immagine, oltre a modifiche del Registro di sistema. Per ulteriori informazioni, vedere Creare cataloghi di macchine.
  • App in streaming (Microsoft App-V): l’applicazione viene profilata e consegnata ai desktop mediante la rete su richiesta. I file dell’applicazione e le impostazioni del Registro di sistema vengono collocati in un contenitore sul desktop virtuale e isolati dal sistema operativo di base e tra loro. Questo isolamento aiuta a risolvere i problemi di compatibilità. Per ulteriori informazioni, vedere App-V.
  • App a più livelli (Citrix App Layering): ogni livello contiene una singola applicazione, un singolo agente o un singolo sistema operativo. Integrando un livello del sistema operativo, un unico livello di piattaforma (VDA, agente Citrix Provisioning) e molti livelli applicativi, un amministratore può facilmente creare nuove immagini distribuibili. La stratificazione semplifica la manutenzione continua, poiché un sistema operativo, un agente e un’applicazione esistono in un unico livello. Quando si aggiorna il livello, tutte le immagini distribuite che contengono tale livello vengono aggiornate. Per ulteriori informazioni, vedere Citrix App Layering.
  • App Windows ospitata: applicazione installata su un host Citrix Virtual Apps multi-utente e distribuita come applicazione e non come desktop. Un utente accede all’app Windows ospitata senza soluzione di continuità dal desktop o dal dispositivo endpoint VDI, nascondendo il fatto che l’app è in esecuzione in modalità remota. Per ulteriori informazioni, vedere Creare gruppi di consegna.
  • App locale: applicazione distribuita sul dispositivo endpoint. L’interfaccia dell’applicazione viene visualizzata all’interno della sessione VDI ospitata dell’utente, anche se viene eseguita sull’endpoint. Per ulteriori informazioni, vedere Accesso alle app locali e reindirizzamento URL.
  • Accesso remoto al PC: l’accesso remoto al PC consente ai dipendenti di accedere in remoto ai propri PC fisici dell’ufficio. Quando gli utenti accedono ai PC dell’ufficio, possono accedere a tutte le applicazioni, i dati e le risorse di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro. Accesso remoto PC elimina la necessità di introdurre e fornire altri strumenti per il telelavoro. Per ulteriori informazioni, vedere Accesso remoto al PC.

Per i desktop, prendere in considerazione i desktop pubblicati o i desktop VDI.

App e desktop pubblicati da Citrix Virtual Apps

Utilizzare computer con sistema operativo multisessione per distribuire Citrix Virtual Apps and Desktops e desktop pubblicati.

Caso d’uso:

  • Desiderate una distribuzione economica basata su server per ridurre al minimo i costi di distribuzione delle applicazioni a molti utenti, offrendo al contempo un’esperienza utente sicura e ad alta definizione.
  • Gli utenti eseguono attività ben definite e non richiedono personalizzazione né accesso offline alle applicazioni. Gli utenti possono includere task worker, ad esempio operatori del call center e addetti al dettaglio, oppure utenti che condividono le workstation.
  • Tipi di applicazione: qualsiasi applicazione.

Vantaggi e considerazioni:

  • Soluzione gestibile e scalabile all’interno del data center.
  • La soluzione più conveniente per la distribuzione delle applicazioni.
  • Le applicazioni ospitate vengono gestite centralmente e gli utenti non possono modificare l’applicazione. Ciò fornisce un’esperienza utente coerente, sicura e affidabile.
  • Gli utenti devono essere online per accedere alle loro applicazioni.

Esperienza utente:

  • L’utente richiede una o più applicazioni da StoreFront, dal menu Start o dall’URL fornito dall’utente.
  • Le applicazioni vengono distribuite virtualmente e vengono visualizzate perfettamente in alta definizione sui dispositivi utente.
  • A seconda delle impostazioni del profilo, le modifiche dell’utente vengono salvate al termine della sessione dell’applicazione dell’utente. Altrimenti, le modifiche vengono eliminate.

Elaborare, ospitare e distribuire le applicazioni:

  • L’elaborazione delle applicazioni avviene su macchine di hosting, piuttosto che sui dispositivi dell’utente. La macchina di hosting può essere una macchina fisica o virtuale.
  • Applicazioni e desktop risiedono su una macchina con sistema operativo multisessione.
  • Le macchine si rendono disponibili attraverso i cataloghi di macchine.
  • Le macchine dei cataloghi macchine sono organizzate in gruppi di consegna che forniscono lo stesso set di applicazioni a gruppi di utenti.
  • Le macchine del sistema operativo multisessione supportano gruppi di recapito che ospitano desktop o applicazioni o entrambi.

Gestione e assegnazione delle sessioni:

  • I sistemi operativi multisessione eseguono più sessioni su un’unica macchina per distribuire più applicazioni e desktop a più utenti connessi contemporaneamente. Ogni utente richiede una singola sessione da cui eseguire tutte le sue applicazioni ospitate.

    Ad esempio, un utente accede e richiede un’applicazione. Una sessione di quella macchina diventa non disponibile per gli altri utenti. Un secondo utente accede e richiede un’applicazione ospitata su quella macchina. Una seconda sessione attiva sulla stessa macchina ora non è disponibile. Se entrambi gli utenti richiedono più applicazioni, non sono necessarie sessioni aggiuntive perché un utente può eseguire più applicazioni utilizzando la stessa sessione. Se altri due utenti eseguono l’accesso richiedendo desktop e sono disponibili due sessioni su quella stessa macchina, quella singola macchina ora utilizza quattro sessioni per ospitare quattro utenti diversi.

  • All’interno del gruppo di consegna a cui è assegnato un utente, viene selezionata una macchina sul server meno caricato. Una macchina con disponibilità di sessione viene assegnata in modo casuale alla consegna di applicazioni a un utente quando questi esegue l’accesso.

App ospitate nella VM

Utilizzare macchine del sistema operativo a sessione singola per distribuire applicazioni ospitate nella VM

Caso d’uso:

  • Si desidera una soluzione di distribuzione delle applicazioni basata su client che sia sicura, che fornisca una gestione centralizzata e che supporti molti utenti per server host. Si desidera fornire a quegli utenti applicazioni che vengono visualizzate senza soluzione di continuità in alta definizione.
  • Gli utenti sono collaboratori interni, esterni su contratto, di terze parti e altri membri del team provvisorio. Gli utenti non necessitano di accesso offline alle applicazioni ospitate.
  • Tipi di applicazione: applicazioni che potrebbero non funzionare correttamente con altre applicazioni o potrebbero interagire con il sistema operativo, ad esempio Microsoft .NET Framework. Questi tipi di applicazioni sono ideali per l’hosting su macchine virtuali.

Vantaggi e considerazioni:

  • Le applicazioni e i desktop dell’immagine master sono gestiti, ospitati ed eseguiti in modo sicuro su macchine all’interno del data center, offrendo una soluzione di distribuzione delle applicazioni più conveniente.
  • All’accesso, gli utenti possono essere assegnati casualmente a un computer all’interno di un gruppo di consegna configurato per ospitare la stessa applicazione. È inoltre possibile assegnare staticamente una singola macchina alla distribuzione di un’applicazione a un singolo utente ogni volta che l’utente esegue l’accesso. Le macchine assegnate staticamente consentono agli utenti di installare e gestire le proprie applicazioni nella macchina virtuale.
  • L’esecuzione di più sessioni non è supportata sui computer con sistema operativo a sessione singola. Pertanto, ogni utente utilizza una singola macchina all’interno di un gruppo di consegna al momento dell’accesso e gli utenti devono essere online per accedere alle proprie applicazioni.
  • Questo metodo può aumentare la quantità di risorse server per l’elaborazione delle applicazioni e aumentare la quantità di spazio di archiviazione per i dati degli utenti.

Esperienza utente:

  • La stessa esperienza applicativa senza soluzione di continuità dell’hosting di applicazioni condivise su sistemi operativi multisessione.

Elaborare, ospitare e distribuire le applicazioni:

  • Come nelle macchine con sistema operativo multi-sessione, tranne per il fatto che sono macchine con sistema operativo virtuale a sessione singola.

Gestione e assegnazione delle sessioni:

  • Le macchine del sistema operativo a sessione singola eseguono una singola sessione desktop da una singola macchina. Quando si accede solo alle applicazioni, un singolo utente può utilizzare più applicazioni (e non deve limitarsi a una singola applicazione), perché il sistema operativo vede ogni applicazione come una nuova sessione.
  • All’interno di un gruppo di consegna, quando gli utenti accedono possono accedere a una macchina assegnata staticamente (ogni volta che l’utente accede allo stesso computer) o a una macchina assegnata in modo casuale selezionata in base alla disponibilità di sessioni.

Desktop VDI

Utilizzaa le macchine del sistema operativo a sessione singola per distribuire i desktop VDI di Citrix Virtual Apps and Desktops.

I desktop VDI sono ospitati su macchine virtuali e forniscono a ciascun utente un sistema operativo desktop.

I desktop VDI richiedono più risorse rispetto ai desktop pubblicati, ma non richiedono che le applicazioni installate supportino sistemi operativi basati su server. Inoltre, a seconda del tipo di desktop VDI scelto, questi desktop possono essere assegnati a singoli utenti. Ciò consente agli utenti un alto livello di personalizzazione.

Quando si crea un catalogo di macchine per desktop VDI, si crea uno dei seguenti tipi di desktop:

  • Desktop casuale non persistente, noto anche come desktop VDI in pool: ogni volta che un utente accede a uno di questi desktop, tale utente si connette a un desktop selezionato in un pool di desktop. Quel pool è basato su una singola immagine master. Tutte le modifiche apportate al desktop vengono perse al riavvio del computer.
  • Desktop statico non persistente: durante il primo accesso, a un utente viene assegnato un desktop tratto da un pool di desktop. Ogni macchina del pool è basata su una singola immagine master. Dopo il primo utilizzo, ogni volta che un utente accede per utilizzare un desktop, tale utente si connette allo stesso desktop assegnato al primo utilizzo. Tutte le modifiche apportate al desktop vengono perse al riavvio del computer.
  • Desktop statico persistente: a differenza di altri tipi di desktop VDI, questi desktop possono essere personalizzati completamente dagli utenti. Durante il primo accesso, a un utente viene assegnato un desktop tratto da un pool di desktop. Gli accessi successivi di tale utente si connettono allo stesso desktop assegnato al primo utilizzo. Le modifiche apportate al desktop vengono mantenute al riavvio del computer.
Metodi di consegna