Citrix Virtual Apps and Desktops

Doppio hop in Citrix Virtual Apps and Desktops

Nel contesto di una sessione client Citrix, il termine “doppio hop” si riferisce a una sessione di Citrix Virtual App in esecuzione all’interno di una sessione di Citrix Virtual Desktop. Il diagramma seguente illustra un doppio hop.

Doppio hop

In uno scenario a doppio hop, si tratta di quando l’utente si connette a un Citrix Virtual Desktop in esecuzione su un sistema operativo VDA a sessione singola (noto come VDI) o un sistema operativo VDA multisessione (noto come desktop pubblicato), che è considerato il primo hop. Dopo che si connette al desktop virtuale, l’utente può avviare una sessione di Citrix Virtual Apps. Questo è considerato il secondo hop.

È possibile utilizzare un modello di distribuzione a doppio hop per supportare vari casi d’uso. Un esempio comune è il caso in cui gli ambienti Citrix Virtual Desktop e Citrix Virtual Apps sono gestiti da entità diverse. Questo metodo può anche essere efficace nella risoluzione dei problemi di compatibilità delle applicazioni.

Requisiti di sistema

Tutte le versioni di Citrix Virtual Apps and Desktops incluso il servizio Citrix Cloud supportano il doppio hop.

Il primo hop deve utilizzare una versione supportata del sistema operativo VDA a sessione singola o multisessione e dell’app Citrix Workspace. Il secondo hop deve utilizzare una versione supportata del sistema operativo multisessione VDA. Per le versioni supportate vedere a pagina Matrice dei prodotti.

Per ottenere prestazioni ottimali e compatibilità, Citrix consiglia di utilizzare un client Citrix della stessa versione o più recente rispetto alle versioni VDA in uso.

Negli ambienti in cui il primo hop comporta una soluzione desktop virtuale di terze parti (non Citrix) in combinazione con una sessione di Citrix Virtual Apps, il supporto è limitato all’ambiente Citrix Virtual Apps. In caso di problemi relativi al desktop virtuale di terze parti, tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la compatibilità delle app Citrix Workspace, il reindirizzamento dei dispositivi hardware e le prestazioni delle sessioni, Citrix è in grado di fornire supporto tecnico a livello limitato. Per la risoluzione dei problemi potrebbe essere necessario un Citrix Virtual Desktop al primo hop.

Considerazioni sulla distribuzione per HDX in doppio hop

In generale, ogni sessione di un doppio hop è univoca e le funzioni client-server sono isolate in un dato hop. Questa sezione include aspetti che richiedono una particolare considerazione da parte degli amministratori di Citrix. Citrix consiglia ai clienti di eseguire test approfonditi delle funzionalità HDX necessarie per garantire che l’esperienza utente e le prestazioni siano adeguate per una determinata configurazione dell’ambiente.

Grafica

Utilizzare le impostazioni grafiche predefinite (codifica selettiva) per il primo e il secondo hop. Nel caso di HDX 3D Pro, Citrix raccomanda vivamente che tutte le applicazioni che richiedono accelerazione grafica vengano eseguite localmente nel primo hop con le risorse GPU appropriate disponibili per la VDA.

Latenza

La latenza end-to-end può influire sull’esperienza utente complessiva. Considerare la latenza aggiunta tra il primo e il secondo hop. Ciò è particolarmente importante con il reindirizzamento dei dispositivi hardware.

Contenuti multimediali

Il rendering lato server (in sessione) dei contenuti audio e video funziona meglio nel primo hop. La riproduzione video nel secondo hop richiede la decodifica e la ricodifica al primo hop, aumentando così la larghezza di banda e l’utilizzo delle risorse hardware. I contenuti audio e video devono limitarsi al primo hop quando possibile.

Reindirizzamento dei dispositivi USB

HDX include modalità di reindirizzamento generiche e ottimizzate per supportare una vasta gamma di tipi di dispositivi USB. Prestare particolare attenzione alla modalità in uso ad ogni hop e utilizzare la seguente tabella come riferimento per ottenere i migliori risultati. Per ulteriori informazioni sulle modalità di reindirizzamento generiche e ottimizzate, vedere Dispositivi USB generici.

Primo hop (VDI o desktop pubblicato) Secondo hop (app virtuali) Note di supporto
Ottimizzato Ottimizzato Consigliato (in base al supporto del dispositivo). Ad esempio, memoria di massa USB, scanner TWAIN, Webcam, Audio.
Generico Generico Per i dispositivi in cui l’opzione ottimizzata non è disponibile.
Generico Ottimizzato Sebbene tecnicamente possibile, si consiglia di utilizzare la modalità ottimizzata su entrambi gli hop quando è disponibile il supporto del dispositivo.
Ottimizzato Generico Non supportata

Nota:

A causa della verbosità intrinseca dei protocolli USB, le prestazioni possono diminuire fra un hop e l’altro. Funzionalità e risultati variano a seconda dei requisiti specifici del dispositivo e dell’applicazione. I test di convalida sono altamente raccomandati in tutti i casi di reindirizzamento del dispositivo e risultano particolarmente importanti in scenari a doppio hop.

Eccezioni al supporto

Le sessioni a doppio hop supportano la maggior parte delle funzioni e funzionalità HDX, ad eccezione delle seguenti:

Doppio hop in Citrix Virtual Apps and Desktops