Citrix Virtual Apps and Desktops

Creare gruppi di consegna

Un gruppo di consegna è una raccolta di macchine selezionate da uno o più cataloghi di macchine. Nel gruppo di consegna è specificato quali utenti possono utilizzare tali macchine, oltre alle applicazioni e ai desktop disponibili per tali utenti.

La creazione di un gruppo di consegna rappresenta il passaggio successivo per configurare la distribuzione dopo la creazione di un sito e la creazione di un catalogo macchine. In seguito è possibile modificare le impostazioni iniziali nel primo gruppo di consegna e creare altri gruppi di consegna. Esistono anche funzionalità e impostazioni che è possibile configurare solo quando si modifica un gruppo di consegna, non quando lo si crea.

In Accesso remoto PC, quando si crea un sito, viene creato automaticamente un gruppo di consegna denominato “Remote PC Access Desktops”.

Per creare un gruppo di consegna:

  1. Se sono stati creati un sito e un catalogo macchine, senza un gruppo di consegna, Studio guida l’utente al punto di partenza corretto per crearne uno. Se è già stato creato un gruppo di consegna e si desidera crearne un altro, selezionare Delivery Groups. Selezionare Create Delivery Group (Crea gruppo di consegna) nel riquadro Actions.

  2. Viene avviata la procedura guidata con la pagina Introduction, che può essere rimossa dai futuri avvii della procedura guidata.
  3. La procedura guidata guida quindi l’utente nelle pagine descritte nella sezione seguente. Al termine di ogni pagina, fare clic su Next fino a raggiungere la pagina finale.

Passaggio 1. Macchine

Nella pagina Machines selezionare un catalogo e selezionare il numero di macchine di quel catalogo che si desidera utilizzare.

Buono a sapersi:

  • Almeno una macchina di un catalogo selezionato deve rimanere inutilizzata.
  • È possibile specificare un catalogo in più gruppi di consegna. Una macchina può essere utilizzata in un solo gruppo di consegna.
  • Un gruppo di consegna può utilizzare macchine provenienti da più di un catalogo; tuttavia, tali cataloghi devono contenere gli stessi tipi di computer (sistema operativo multi-sessione, sistema operativo a sessione singola o Accesso remoto PC). In altre parole, non è possibile combinare tipi di macchina diversi in uno stesso gruppo di consegna. Analogamente, se la distribuzione contiene cataloghi di macchine Windows e cataloghi di macchine Linux, un gruppo di consegna può contenere macchine dell’uno o dell’altro tipo ma non di entrambi.
  • Citrix consiglia di installare o aggiornare tutti i computer con la versione VDA più recente. Aggiornare i cataloghi e i gruppi di consegna in base alle esigenze. Quando si crea un gruppo di consegna, se si selezionano macchine con versioni VDA diverse installate, il gruppo di consegna è compatibile con la versione VDA meno recente. Questo è denominato livello funzionale del gruppo. Ad esempio, se uno dei computer ha VDA versione 7.1 e altri computer hanno la versione corrente, tutti i computer del gruppo possono utilizzare solo le funzionalità supportate in VDA 7.1. Ciò significa che alcune funzionalità che richiedono versioni successive del VDA potrebbero non essere disponibili in tale gruppo di consegna.
  • Ogni computer incluso in un catalogo Accesso remoto PC viene automaticamente associato a un gruppo di consegna. Quando si crea un sito di Accesso remoto PC, vengono creati automaticamente un catalogo denominato “Remote PC Access Machines” (Macchine di accesso remoto PC) e un gruppo di consegna denominato “Remote PC Access Desktops” (Desktop Accesso remoto PC).
  • Vengono eseguiti i seguenti controlli di compatibilità:
    • MinimumFunctionalLevel deve essere compatibile
    • SessionSupport deve essere compatibile
    • AllocationType deve essere compatibile per SingleSession
    • ProvisioningType deve essere compatibile
    • PersistChanges deve essere compatibile per MCS e Citrix Provisioning
    • Il catalogo RemotePC è compatibile solo con il catalogo RemotePC
    • Controllo relativo ad AppDisk

Passaggio 2. Tipo di consegna

Questa pagina viene visualizzata solo se è stato scelto un catalogo contenente macchine statiche (assegnate) con sistema operativo a sessione singola.

Nella pagina Delivery Type scegliere Applications o Desktops. Non è possibile abilitare entrambi.

Se sono state selezionate macchine da un sistema operativo multi-sessione o da un catalogo casuale (in pool) di macchine con sistema operativo a sessione singola, si presume che il tipo di consegna sia applicazioni e desktop: è possibile distribuire applicazioni, desktop o entrambi.

Passaggio 3. Utenti

Specificare gli utenti e i gruppi di utenti che possono utilizzare le applicazioni e i desktop del gruppo di consegna.

Dove vengono specificati gli elenchi degli utenti

Gli elenchi degli utenti di Active Directory vengono specificati quando si crea o si modifica quanto segue:

  • L’elenco di accesso utente di un sito, che non è configurato tramite Studio. Per impostazione predefinita, la regola dei criteri di autorizzazione applicazione include tutti gli utenti. Per ulteriori informazioni, vedere i cmdlet BrokerAppEntitlementPolicyRule dell’SDK di PowerShell.
  • Gruppi di applicazioni (se configurati).
  • Gruppi di consegna.
  • Applicazioni.

L’elenco degli utenti che possono accedere a un’applicazione tramite StoreFront è formato dall’intersezione degli elenchi di utenti di cui sopra. Ad esempio, per configurare l’uso dell’applicazione A per un particolare reparto, senza limitare indebitamente l’accesso ad altri gruppi:

  • Utilizzare la regola dei criteri di autorizzazione applicazione predefinita che include tutti gli utenti.
  • Configurare l’elenco utenti del gruppo di consegna per consentire a tutti gli utenti della sede centrale di utilizzare una delle applicazioni specificate nel gruppo di consegna.
  • Se i gruppi di applicazioni sono configurati, configurare l’elenco di utenti del gruppo di applicazioni per consentire ai membri del reparto Amministrazione e Finanza di accedere alle applicazioni dalla A alla L.
  • Configurare le proprietà dell’applicazione A per limitarne la visibilità solo al personale della contabilità clienti del reparto Amministrazione e Finanza.

Utenti autenticati e non autenticati

Esistono due tipi di utenti: autenticati e non autenticati (quelli non autenticati sono anche detti anonimi). È possibile configurare uno o entrambi i tipi in un gruppo di consegna.

  • Autenticati: per accedere alle applicazioni e ai desktop, gli utenti e i membri del gruppo specificati per nome devono presentare credenziali quali smart card o nome utente e password per l’app StoreFront o Citrix Workspace. Per i gruppi di consegna contenenti computer con sistema operativo a sessione singola, è possibile importare i dati utente (un elenco di utenti) in un secondo momento modificando il gruppo di consegna.
  • Non autenticati (anonimi): per i gruppi di consegna contenenti computer con sistema operativo multi-sessione, è possibile consentire agli utenti di accedere alle applicazioni e ai desktop senza presentare le credenziali all’app StoreFront o Citrix Workspace. Ad esempio, nei chioschi, l’applicazione potrebbe richiedere le credenziali, ma il portale di accesso Citrix e gli strumenti non lo fanno. Viene creato un gruppo di utenti anonimi quando si installa il primo Delivery Controller.

    Per concedere l’accesso a utenti non autenticati, in ogni computer del gruppo di consegna deve essere installato un VDA per il sistema operativo Windows Server (versione minima 7.6). Quando sono abilitati gli utenti non autenticati, è necessario disporre di un archivio StoreFront non autenticato.

    Gli account utente non autenticati vengono creati su richiesta all’avvio di una sessione e sono denominati AnonXYZ, in cui XYZ è un valore univoco a tre cifre.

    Le sessioni utente non autenticate hanno un timeout di inattività predefinito di 10 minuti e vengono disconnesse automaticamente quando il client si disconnette. La riconnessione, il roaming tra i client e il controllo Workspace non sono supportati.

Nella tabella seguente vengono descritte le scelte effettuate nella pagina Users:

Abilitare l’accesso per Aggiungere/assegnare utenti e gruppi di utenti? Attivare la casella di controllo “Give access to unauthenticated users” (Concedi accesso a utenti non autenticati)?
Solo utenti autenticati No
Solo utenti non autenticati No
Utenti autenticati e non autenticati

Passaggio 4. Applicazioni

Buono a sapersi:

  • Non è possibile aggiungere applicazioni ai gruppi di consegna Accesso remoto PC.
  • Per impostazione predefinita, le nuove applicazioni aggiunte vengono inserite in una cartella denominata Applications (Applicazioni). È possibile specificare una cartella diversa. Per ulteriori informazioni, vedere l’articolo Gestire applicazioni.
  • È possibile modificare le proprietà di un’applicazione quando la si aggiunge a un gruppo di consegna o in un secondo momento. Per ulteriori informazioni, vedere l’articolo Gestire applicazioni.
  • Se si tenta di aggiungere un’applicazione e in quella cartella ne esiste già una con lo stesso nome, verrà richiesto di rinominare l’applicazione che si sta aggiungendo. Se si rifiuta, all’applicazione viene aggiunto un suffisso che la rende univoca all’interno di quella cartella di applicazioni.
  • Quando si aggiunge un’applicazione a più di un gruppo di consegna, può verificarsi un problema di visibilità se non si dispone di autorizzazioni sufficienti a visualizzare l’applicazione in tutti i gruppi di consegna. In questi casi, consultare un amministratore con autorizzazioni più ampie o estendere il proprio ambito per includere tutti i gruppi di consegna a cui è stata aggiunta l’applicazione.
  • Se si pubblicano due applicazioni con lo stesso nome per gli stessi utenti, modificare la proprietà Nome applicazione (per utente) in Studio; in caso contrario, gli utenti vedranno nomi duplicati nell’app Citrix Workspace.

Fare clic su Add per visualizzare le origini delle applicazioni.

  • Dal menu Start: applicazioni individuate in un computer creato dall’immagine master nel catalogo selezionato. Quando si seleziona questa origine, viene avviata una nuova pagina con un elenco di applicazioni rilevate; selezionare quelle che si desidera aggiungere e quindi fare clic su OK.
  • Manually defined (Definizione manuale): applicazioni situate nel sito o in un altro punto della rete. Selezionando questa origine viene avviata una nuova pagina in cui si digita il percorso dell’eseguibile, la directory di lavoro, argomenti della riga di comando facoltativi e i nomi visualizzati per amministratori e utenti. Dopo aver immesso queste informazioni, fare clic su OK.
  • Existing (esistenti): applicazioni precedentemente aggiunte al sito, forse in un altro gruppo di consegna. Quando si seleziona questa origine, viene avviata una nuova pagina con un elenco delle applicazioni individuate. Aggiungere le applicazioni e fare clic su OK.
  • App-V: applicazioni contenute in pacchetti App-V. Quando si seleziona questa origine, viene avviata una nuova pagina in cui si seleziona il server App-V o la libreria di applicazioni. Selezionare le applicazioni che si desidera aggiungere dalla visualizzazione risultante, quindi fare clic su OK. Per ulteriori informazioni, vedere App-V.

Se l’origine di un’applicazione o un’applicazione non è disponibile o valida, questa non è visibile o non è selezionabile. Ad esempio, l’origine Existing non è disponibile se al sito non sono state aggiunte applicazioni. Oppure un’applicazione potrebbe non essere compatibile con i tipi di sessione supportati sui computer del catalogo selezionato.

Passaggio 5. desktop

Il titolo di questa pagina dipende dal catalogo scelto nella pagina Machines:

  • Se si sceglie un catalogo contenente macchine in pool, questa pagina si intitola Desktops.
  • Se è stato scelto un catalogo contenente macchine assegnate e si è specificato “Desktops” nella pagina Delivery Type (Tipo di consegna), questa pagina si intitola Desktop User Assignments (Assegnazioni utente desktop).
  • Se si sceglie un catalogo contenente macchine assegnate e si era specificato “Applications” nella pagina Delivery Type, questa pagina si intitola Application Machine User Assignments (Assegnazioni utente della macchina applicazioni).

Fare clic su Add. Nella finestra di dialogo:

  • Nei campi Display name e Description digitare le informazioni da visualizzare nell’app Citrix Workspace.
  • Per aggiungere una restrizione di tag a un desktop, selezionare Restrict launches to machines with this tag (Limita lanci ai computer con questo tag), quindi selezionare il tag dall’elenco a discesa. Per ulteriori informazioni, vedere Tag.
  • Utilizzare i pulsanti di opzione per avviare un desktop o per assegnare una macchina all’avvio del desktop. Gli utenti possono essere tutti coloro che possono accedere a questo gruppo di consegna oppure utenti e gruppi di utenti specifici.
  • Se il gruppo contiene macchine assegnate, specificare il numero massimo di desktop per utente. Questo deve essere un valore pari a uno o maggiore di uno.
  • Attivare o disattivare il desktop (per le macchine in pool) o la regola di assegnazione desktop (per le macchine assegnate). La disattivazione di un desktop interrompe la distribuzione del desktop. La disattivazione di una regola di assegnazione desktop interrompe l’assegnazione automatica del desktop agli utenti.
  • Al termine, fare clic su OK.

Numero massimo di istanze di un desktop in un sito (solo PowerShell)

Per configurare il numero massimo di istanze di un desktop nel sito (solo PowerShell):

  • In PowerShell utilizzare il cmdlet BrokerEntitlementPolicyRule appropriato con il parametro MaxPerEntitlementInstances. Ad esempio, il cmdlet seguente modifica la regola tsvda-desktop impostando il numero massimo di istanze simultanee di un desktop consentite nel sito su due. Quando sono in esecuzione due istanze del desktop, si verifica un errore se un terzo sottoscrittore tenta di avviare un desktop.

    Set-BrokerEntitlementPolicyRule -Name tsvda-desktop -MaxPerEntitlementInstances 2

  • Per informazioni, utilizzare il cmdlet Get-Help. Ad esempio Get-Help Set-BrokerEntitlementPolicyRule-Parameter MaxPerEntitlementInstances.

Inserire un nome per il gruppo di consegna. È inoltre possibile (facoltativamente) immettere una descrizione, che viene visualizzata nell’app Citrix Workspace e in Studio.

Esaminare le informazioni di riepilogo e quindi fare clic su Finish.

Creare gruppi di consegna