Citrix Virtual Apps and Desktops

Ambienti Microsoft System Center Configuration Manager

I siti che utilizzano Microsoft System Center Configuration Manager (Configuration Manager) per gestire l’accesso alle applicazioni e ai desktop possono estenderne l’uso a Citrix Virtual Apps and Desktops utilizzando le seguenti opzioni:

  • Installare i VDA utilizzando SCCM.
  • Funzione proxy di riattivazione di Configuration Manager: la funzione Riattivazione accesso remoto PC su LAN è supportata con Configuration Manager. Per ulteriori informazioni, vedere Riattivazione su LAN - SCCM integrato.
  • Proprietà di Citrix Virtual Apps and Desktops: Proprietà consentono di identificare Citrix Virtual Desktops per la gestione tramite Configuration Manager (in alcune versioni, Configuration Manager utilizza il nome precedente di Citrix Virtual Apps and Desktops: XenApp e XenDesktop).

Proprietà

Le proprietà sono disponibili per Microsoft System Center Configuration Manager per la gestione dei desktop virtuali.

Le proprietà booleane visualizzate in Configuration Manager vengono visualizzate come 1 o 0, non true o false.

Le proprietà sono disponibili per la classe Citrix_virtualDesktopInfo nello spazio dei nomi Root\Citrix\DesktopInformation. I nomi delle proprietà provengono dal provider Strumentazione gestione Windows (WMI).

Proprietà Descrizione
AssignmentType Imposta il valore di IsAssigned. I valori validi sono: ClientIPClientName, None e User (imposta IsAssigned su True)
BrokerSiteName Restituisce lo stesso valore di HostIdentifier
DesktopCatalogName Catalogo macchine associato al desktop.
DesktopGroupName Gruppo di consegna associato al desktop.
HostIdentifier Restituisce lo stesso valore di BrokerSiteName.
IsAssigned True per assegnare il desktop a un utente, impostare su False per un desktop casuale
IsMasterImage Consente di prendere decisioni sull’ambiente. Ad esempio, installare le applicazioni nell’immagine e non sulle macchine con provisioning. I valori validi sono: True su una macchina virtuale utilizzata come immagine. Questo valore viene impostato durante l’installazione in base a una selezione o cancellato su una macchina virtuale di cui viene eseguito il provisioning da tale immagine.
IsVirtualMachine True per una macchina virtuale, false per una macchina fisica.
OSChangesPersist False se l’immagine del sistema operativo desktop viene ripristinata allo stato pulito ogni volta che viene riavviata; in caso contrario, true.
PersistentDataLocation Posizione in cui Configuration Manager memorizza i dati persistenti. Questo non è accessibile agli utenti.
BrokerSiteName, DesktopCatalogName, DesktopGroupName, HostIdentifier Determinato quando il desktop si registra con il controller. Sono nulli per un desktop che non è completamente registrato.

Per raccogliere le proprietà, eseguire un inventario hardware in Configuration Manager. Per visualizzare le proprietà, utilizzare Esplora risorse di Configuration Manager. In questi casi, i nomi includono spazi o variano leggermente dai nomi delle proprietà. Ad esempio, BrokerSiteName appare come Broker Site Name.

  • Configurare Configuration Manager per raccogliere le proprietà di Citrix WMI da Citrix VDA
  • Creare raccolte di dispositivi basati su query utilizzando le proprietà di Citrix WMI
  • Creare condizioni globali basate sulle proprietà di Citrix WMI
  • Utilizzare le condizioni globali per definire i requisiti del tipo di distribuzione dell’applicazione

È inoltre possibile utilizzare le proprietà Microsoft nella classe CCM_DesktopMachine Microsoft nello spazio dei nomi Root\ccm_vdi. Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione Microsoft.

Ambienti Microsoft System Center Configuration Manager