Citrix Virtual Apps and Desktops

Deprecazione

Gli annunci contenuti in questo articolo hanno lo scopo di fornire avvisi preventivi riguardo alle piattaforme, ai prodotti Citrix e alle funzionalità attualmente in corso di eliminazione, in modo da poter prendere decisioni aziendali tempestive. Citrix monitora l’utilizzo da parte dei clienti e il loro feedback per determinare quando procedere al ritiro. Gli annunci possono cambiare nelle versioni successive e potrebbero non includere tutte le funzionalità deprecate. Per informazioni dettagliate sul supporto per il ciclo di vita dei prodotti, consultare l’articolo Criteri di supporto del ciclo di vita del prodotto. Per informazioni sull’opzione di manutenzione LTSR (Long Term Service Release), vedere https://support.citrix.com/article/CTX205549.

Deprecazioni e rimozioni

La tabella seguente mostra le piattaforme, i prodotti Citrix e le funzionalità che sono deprecati o rimossi. Le date in grassetto indicano le modifiche a questa versione.

Deprecazioni

Gli elementi deprecati non vengono rimossi immediatamente. Citrix continua a supportarli in Citrix Virtual Apps and Desktops 7 2109, ma verranno rimossi in una versione futura.

Elemento Deprecazione annunciata nella versione Rimosso nella versione Alternativa
Opzione Wake on LAN integrata in SCCM per l’accesso remoto a PC. 2012   Utilizzare la funzionalità Wake on LAN standalone.
Citrix SCOM Management Pack per XenApp e XenDesktop, Provisioning Services e StoreFront. Per le versioni del prodotto che è possibile monitorare, vedere la documentazione di Citrix SCOM Management Pack. 1912   Utilizzare Director per monitorare e gestire la distribuzione. Per ulteriori informazioni sul ritiro di SCOM e sulle alternative, vedere https://support.citrix.com/article/CTX266943.
Supporto StoreFront per TLS 1.0 e protocolli TLS 1.1 tra Citrix Virtual Apps and Desktops (precedentemente XenApp e XenDesktop) e Citrix Receiver e Workspace Hub. 7.17   Aggiornare i Citrix Receiver a un’app Citrix Workspace che supporta il protocollo TLS 1.2. Per ulteriori informazioni sull’app Citrix Workspace, vedere https://docs.citrix.com/en-us/citrix-workspace-app.
SDK per la mobilità/SDK per dispositivi mobili (degli ex Citrix Labs) 7.16   Sostituiti dalle impostazioni dei criteri di esperienza mobile e dalle esperienze native per desktop/app ospitati.

Rimozioni

Gli elementi rimossi vengono rimossi o non sono più supportati in Citrix Virtual Apps and Desktops.

Elemento Deprecazione annunciata nella versione Rimosso nella versione Alternativa
Citrix License Administration Console (inclusa per l’ultima volta in Windows License Server 11.16.3 build 30000 e rimossa in Windows License Server v11.16.6 build 31000). 2003 2006 Utilizzare Citrix Licensing Manager.
Connessioni a cloud pubblici Azure e AWS (incluso VMware Cloud on AWS). 2003 2003 Prendere in considerazione l’utilizzo del servizio Virtual Apps and Desktops su Citrix Cloud.
Supporto della scheda grafica Citrix Indirect Display Driver (IDD) su Windows 10 versione 1709 e precedenti. 2003 2003 Utilizzare VDA Citrix Virtual Apps and Desktops 7 1912 LTSR.
Codifica hardware con GPU Nvidia (NVENC) utilizzando driver video GRID 9 o precedenti. 2003 2003 Utilizzare i driver video GRID 10 con VDA Citrix Virtual Apps and Desktops 7 2003 o VDA successivi, oppure utilizzare VDA Citrix Virtual Apps and Desktops 7 1912 LTSR.
Funzionalità di reimpostazione della password self-service (SSPR, Self-Service Password Reset). 2003 2006  
Supporto per le versioni di Microsoft .NET Framework precedenti alla versione 4.8 per VDA e componenti principali del server. Sono compresi Delivery Controller, Studio, Director e StoreFront. 1912 2003 Aggiornamento a .NET Framework versione 4.8.
VDA su Windows Server 2012 R2. 1912 2003 Installare i VDA su un sistema operativo supportato.
Componente di migrazione delle applicazioni AppDNA di Citrix Virtual Apps and Desktops Premium Edition. 1909 2003  
Installazione di Studio su macchine a 32 bit (x86). 1909 2003 Eseguire l’installazione su un sistema operativo x64 supportato.
Supporto per l’hook Excel in applicazioni senza soluzione di continuità. Questo è stato utilizzato per creare icone separate della barra delle applicazioni per ogni cartella di lavoro di Microsoft Excel 2010. 1909 1909  
Componenti principali del server in Windows Server 2012 R2 (inclusi i Service Pack). Sono compresi: Delivery Controller, Studio e Director. 1906 2003 Eseguire l’installazione su un sistema operativo supportato più recente.
Supporto per i database di configurazione del sito, di registrazione della configurazione e di monitoraggio su Microsoft SQL Server versioni 2008 R2, 2012 e 2014 (inclusi tutti i Service Pack e le versioni). 1906 2003 Installare i database su una versione supportata di Microsoft SQL Server.
Supporto per VDA su Windows 10 in piattaforme x86. 1906 1909* Installare i VDA su un sistema operativo x64 supportato. *Questa funzionalità è ancora supportata in Citrix Virtual Apps and Desktops 7 1912 LTSR.
Rimozione di Citrix Smart Tools Agent dai supporti di installazione di Citrix Virtual Apps and Desktops. 1903 1906  
Rimozione delle opzioni di Delivery Controller per i seguenti prodotti all’interno di StoreFront che hanno raggiunto la fine del ciclo di vita: VDI-in-a-Box e XenMobile (versione 9.0 e precedenti). 1903 1903  
Supporto per Linux VDA su Red Hat Enterprise Linux/CentOS 7.5. 1903 1903 Installare Linux VDA su una versione successiva di Red Hat Enterprise Linux.
Supporto StoreFront per gli utenti per accedere ai desktop nei siti Desktop Appliance 1811 1912 Utilizzare Blocco desktop per casi d’uso non di dominio.
Supporto per la tecnologia di gestione remota dei display Framehawk 1811 1903 Utilizzare Thinwire con trasporto adattivo abilitato.
Supporto per Citrix Smart Scale in tutte le versioni di Citrix Virtual Apps and Desktops (e XenApp e XenDesktop). Questa funzionalità raggiungerà il termine del ciclo di vita il 31 maggio 2019. 1808 1906 Prendere in considerazione l’utilizzo del servizio Virtual Apps and Desktops in Citrix Cloud per migliorare la funzionalità di gestione dell’alimentazione.
Supporto per Microsoft .NET Framework versioni 4.5.1, 4.5.2, 4.6, 4.6.1, 4.6.2 e 4.7 da parte di Citrix StoreFront, VDA Citrix, Citrix Studio, Citrix Director e Citrix Delivery Controller. 7.18 1808 Eseguire l’aggiornamento a .NET Framework versione 4.7.1 o successiva (il programma di installazione installa automaticamente .NET Framework 4.7.1 se non è già installato).
Supporto per Linux VDA su Red Hat Enterprise Linux 7.3. 7.18 1808 Installare Linux VDA su una versione successiva di Red Hat Enterprise Linux.
Supporto VDA per l’impostazione dei criteri “Automatic installation of in-box printer drivers” (Installazione automatica dei driver di stampa inclusi). 7.16 7.16 None (Nessuno). Impostazione dei criteri supportata solo con VDA su sistemi operativi precedenti (Windows 7, Windows Server 2012 R2 e versioni precedenti).
Supporto per Linux VDA su SUSE Linux Enterprise Server 11 Service Pack 4. 7.16 7.16 Installare Linux VDA sulla versione SUSE supportata.
Supporto per driver Citrix WDDM su VDA 7.16 7.16 Il driver Citrix WDDM non viene più installato con i VDA.
VDA su Windows 10 versione 1511 (Threshold 2) e versioni precedenti del sistema operativo Windows a sessione singola, inclusi Windows 8.x e Windows 7 (vedere https://www.citrix.com/blogs/2018/01/08/the-citrix-strategy-for-windows-7-virtual-desktop-users/). 7.15 LTSR (e 7.12) 7.16 Installare VDA del sistema operativo a sessione singola su Windows 10 versione minima 1607 (Redstone 1) o sui canali semi-annuali più recenti. Se si utilizza 1607 LTSB, si consiglia un VDA 7.15. Vedere CTX224843.
VDA su Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2012 (inclusi i Service Pack) 7.15 LTSR (e 7.12) 7.16 Installare i VDA su un sistema operativo supportato.
Reindirizzamento della composizione desktop (precedentemente noto come DCR, DirectX Command Remoting) 7.15 LTSR 7.16 Utilizzare Thinwire.
Esperienza classica di Citrix Receiver per Web (interfaccia utente “con bolle verdi”) 7.15 LTSR (e StoreFront 3.12) 1903 Esperienza unificata di Citrix Receiver per Web.
Componenti principali su Windows Server 2012 e Windows Server 2008 R2 (inclusi i Service Pack). Sono compresi: Delivery Controller, Studio, Director, StoreFront, License Server e Universal Print Server. 7.15 LTSR 7.18 Installare i componenti su un sistema operativo supportato.
Funzionalità di reimpostazione della password self-service (SSPR, Self-Service Password Reset) su Windows Server 2012 e Windows Server 2008 R2 (inclusi i Service Pack) 7.15 LTSR 7.18 Eseguire l’installazione su un sistema operativo supportato più recente.
Studio su Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 (inclusi i Service Pack) 7.15 LTSR 7.18 Installare Studio su un sistema operativo supportato.
Reindirizzamento flash 7.15 LTSR 1912 Creare contenuti video come video HTML5. Utilizzare il reindirizzamento video HTML5 per i contenuti gestiti e il reindirizzamento del contenuto del browser per i siti Web pubblici. Per ulteriori informazioni, vedere la nota Termine del ciclo di vita del reindirizzamento flash.
Integrazione Citrix Online (prodotto Goto) con StoreFront 7.14 (e StoreFront 3.11) StoreFront 3.12  
L’account utente CtxAppVCOMAdmin, creato durante l’installazione del VDA e aggiunto al gruppo di amministratori locali sulla macchina VDA, non viene più creato. Viene rimosso anche il meccanismo “COM” sottostante. 7.14 7.14 Il servizio Windows CtxAppVService svolge la stessa funzione. Viene installato e configurato automaticamente e non richiede alcuna interazione con l’utente.
Supporto del componente UpsServer di Universal Print Server su Windows Server 2008 a 32 bit 7.14 7.14 Eseguire l’installazione su un sistema operativo supportato più recente.
StoreFront e Receiver per Web su Internet Explorer 8 7.13 7.13  
Opzione di installazione dalla riga di comando VDA /no_appv per impedire l’installazione dei componenti Citrix App-V 7.13 7.13 Utilizzare l’opzione di installazione dalla riga di comando /exclude “Citrix Personalization for App-V – VDA”.
Il programma di installazione del prodotto completo non installa più lo snap-in Citrix.Common.Commands nelle nuove installazioni e lo rimuove automaticamente durante l’aggiornamento delle installazioni esistenti. 7.13 7.13 Alcuni comandi PowerShell forniti dallo snap-in Citrix.Common.Commands sono ancora disponibili nell’SDK XenApp 6.5.
Funzionalità parziale per manipolare i dati delle icone forniti dai cmdlet *-CtxIcon. 7.13 7.13 Ora fornita dai cmdlet *-BrokerIcon nel servizio Broker.
Modalità Thinwire legacy 7.12 7.16 Utilizzare Thinwire. Se si utilizza la modalità Thinwire legacy in Windows Server 2008 R2, eseguire la migrazione a Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2016 e utilizzare Thinwire.
Aggiornamenti sul posto da StoreFront 2.0, 2.1, 2.5 e 2.5.2 7.13 7.16 Effettuare l’aggiornamento da una di queste versioni a una versione successiva supportata e quindi a XenApp e XenDesktop 7.16.
Aggiornamenti sul posto da XenDesktop 5.6 o 5.6 FP1 7.12 7.16 Eseguire la migrazione della distribuzione XenDesktop 5.6 o 5.6 FP1 alla versione corrente di XenDesktop. A questo scopo, eseguire prima l’aggiornamento a XenDesktop 7.6 LTSR (con l’ultimo aggiornamento cumulativo), quindi eseguire l’aggiornamento alla versione più recente di Citrix Virtual Desktops (precedentemente XenDesktop) o alla versione LTSR.
Installazione di Delivery Controller, Director, StoreFront o License Server su macchine a 32 bit (x86). 7.12 7.16 Eseguire l’installazione su un sistema operativo x64 supportato.
Leasing di connessione 7.12 7.16 Utilizzare Cache host locale.
XenDesktop 5.6 utilizzato su Windows XP. Le installazioni VDA su Windows XP non sono supportate. 7.12 7.16 Installare i VDA su un sistema operativo supportato.
Supporto per connessioni CloudPlatform 7.12 2003 Utilizzare un hypervisor o un servizio cloud supportato diverso.
Supporto per connessioni Azure Classic (noto anche come Gestione servizi di Azure) 7.12 2003 Prendere in considerazione l’utilizzo del servizio Virtual Apps and Desktops su Citrix Cloud.
Funzionalità AppDisks (e integrazione di AppDNA in Studio, che la supporta) 7.13 2003 Utilizzare Citrix App Layering.
Funzionalità Personal vDisk 7.15 2006† Utilizzare il livello utente Citrix App Layering o la tecnologia del livello di personalizzazione utente.

† In Citrix Virtual Apps and Desktops 7 2003, il driver Personal vDisk è stato rimosso dal programma di installazione del VDA. In Citrix Virtual Apps and Desktops 7 2006, il flusso di lavoro del driver Personal vDisk è stato rimosso da Studio.

Deprecazione