Citrix DaaS

Pacchetti di app (anteprima)

Microsoft offre tre tecnologie di packaging per fornire applicazioni agli utenti: App-V, MSIX e MSIX App Attach. Questo articolo illustra come distribuire e distribuire questi pacchetti di applicazioni nel proprio ambiente Citrix DaaS:

Distribuire e rendere disponibili applicazioni App-V

Questa sezione contiene le seguenti informazioni:

  • Panoramica. Descrive i metodi di gestione utilizzati da Citrix DaaS per fornire e gestire i pacchetti App-V.
  • Procedure. Offre procedure per la distribuzione e la distribuzione di questi pacchetti.

Panoramica

Questa sezione descrive i metodi di gestione utilizzati da Citrix DaaS per fornire e gestire i pacchetti App-V. Per ulteriori informazioni sui componenti e sui concetti con cui si interagisce durante la distribuzione di applicazioni in pacchetto App-V, vedere la documentazione Microsoft: https://docs.microsoft.com/en-us/windows/application-management/app-v/appv-for-windows.

Citrix DaaS fornisce e gestisce pacchetti App-V utilizzando i seguenti metodi:

  • Dual Admin (Amministrazione doppia). I pacchetti di applicazioni sono configurati e gestiti sui server App-V. I server Citrix DaaS e App-V lavorano insieme per fornire e gestire pacchetti.

    Questo metodo richiede che Citrix DaaS aggiorni periodicamente la vista snapshot dello stato del server App-V. Ciò comporta costi in termini di hardware, infrastruttura e amministrazione. I server Citrix DaaS e App-V devono rimanere sincronizzati, in particolare per quanto riguarda le autorizzazioni degli utenti.

    Dual Admin funziona meglio nelle distribuzioni in cui App-V e Citrix Cloud sono strettamente associati:

    • Server di gestione App-V. Pubblica e gestisce il ciclo di vita dei pacchetti App-V e dei file di configurazione dinamici.
    • Componente Citrix Personalization installato su macchine VDA. Gestire la registrazione del server di pubblicazione App-V appropriato richiesto per gli avvii delle applicazioni.

    Questo metodo garantisce che il server di pubblicazione App-V sia sincronizzato per l’utente al momento appropriato. Il server di pubblicazione conserva altri aspetti del ciclo di vita del pacchetto, come l’aggiornamento all’accesso e i gruppi di connessione.

  • Single Admin (Amministrazione singola). I pacchetti di applicazioni sono archiviati nelle condivisioni di rete. Citrix DaaS fornisce e gestisce i pacchetti in modo indipendente.

    Questo metodo riduce il sovraccarico perché i server App-V e l’infrastruttura di database non sono necessari nella distribuzione.

    In questo metodo, i pacchetti App-V vengono archiviati su una condivisione di rete e i relativi metadati vengono caricati da quella posizione su Citrix Cloud. Quindi il componente Citrix Personalization installato su macchine VDA gestisce e fornisce le applicazioni come segue:

    • Elaborare i file di configurazione della distribuzione e i file di configurazione utente all’avvio di un’applicazione.

    • Gestire tutti gli aspetti dei cicli di vita dei pacchetti sulla macchina host.

È possibile utilizzare entrambi i metodi di gestione contemporaneamente. In altre parole, quando si aggiungono applicazioni ai gruppi di consegna, le applicazioni possono provenire da pacchetti App-V situati su server App-V o su condivisioni di rete.

Nota:

Se si utilizzano entrambi i metodi di gestione contemporaneamente e il pacchetto App-V dispone di un file di configurazione dinamico in entrambe le posizioni, viene utilizzato il file che si trova nel server App-V (Dual Admin).

Procedure

Per supportare la distribuzione di applicazioni App-V, è necessario installare il componente Citrix Personalization su macchine VDA. Vedere Installare il componente Citrix Personalization su macchine VDA per i dettagli.

Per distribuire applicazioni in pacchetto App-V ai propri utenti, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Archiviare i pacchetti di applicazioni su condivisioni di rete.
  2. Caricare i pacchetti di applicazioni in Citrix Cloud.
  3. Aggiungere le applicazioni ai gruppi di consegna.
  4. Per abilitare la consegna automatica di pacchetti App-V interdipendenti, creare gruppi di isolamento.

Per fare in modo che Citrix DaaS riconosca e applichi i file di configurazione dinamica di App-V nel metodo Single Admin, vedere questo blog di Citrix.

Implementare e distribuire applicazioni MSIX e MSIX App Attach

Questa sezione contiene le seguenti informazioni:

  • Panoramica. Descrive come Citrix DaaS fornisce e gestisce i pacchetti MSIX e MSIX App Attach.
  • Procedure. Offre procedure per la distribuzione e la distribuzione di questi pacchetti.

Panoramica

Citrix DaaS offre applicazioni MSIX e MSIX App Attach agli utenti tramite il componente Citrix Personalization installato su macchine VDA. Questo componente gestisce tutti gli aspetti dei cicli di vita dei pacchetti sulla macchina host.

Per ulteriori informazioni su MSIX e MSIX App Attach, vedere la documentazione Microsoft: rispettivamente https://docs.microsoft.com/en-us/windows/msix/ e https://docs.microsoft.com/en-us/azure/virtual-desktop/what-is-app-attach.

Procedure

Per supportare la distribuzione di pacchetti MSIX e MSIX App Attach, è necessario installare il componente Citrix Personalization su macchine VDA. Vedere Installare il componente Citrix Personalization su macchine VDA per i dettagli.

Per distribuire applicazioni in pacchetto MSIX e MSIX App Attach ai propri utenti, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Archiviare i pacchetti di applicazioni su condivisioni di rete.
  2. Caricare i pacchetti di applicazioni in Citrix Cloud.
  3. Aggiungere le applicazioni ai gruppi di consegna.

Installare il componente Citrix Personalization su macchine VDA

Il componente Citrix Personalization gestisce il processo di pubblicazione dei pacchetti di applicazioni nei formati App-V, MSIX e MSIX App Attach. Questo componente non viene installato per impostazione predefinita quando si installa un VDA. È possibile installare il componente durante o dopo l’installazione del VDA.

Per installarlo durante l’installazione del VDA, utilizzare uno dei seguenti metodi:

  • Nella procedura guidata di installazione, andare alla pagina Additional Components (Componenti aggiuntivi), quindi selezionare la casella di controllo Citrix Personalization for App-V - VDA (Personalizzazione Citrix per App-V - VDA).
  • Nell’interfaccia della riga di comando, utilizzare l’opzione /includeadditional “Citrix Personalization for App-V – VDA”.

Per installare il componente dopo l’installazione del VDA, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Sulla macchina VDA, accedere a Pannello di controllo > Programmi > Programmi e funzionalità, fare clic con il pulsante destro del mouse su Citrix Virtual Delivery Agent, quindi selezionare Modifica.
  2. Nella procedura guidata visualizzata, passare alla pagina Additional Components (Componenti aggiuntivi) e quindi abilitare la casella di controllo Citrix Personalization for App-V - VDA (Personalizzazione Citrix per App-V - VDA).

Nota:

Il client desktop Microsoft App-V è il componente che esegue applicazioni virtuali dai pacchetti App-V sui dispositivi degli utenti. Windows 10 (1607 o versioni successive), Windows Server 2016 e Windows Server 2019 includono già questo software client App-V. È necessario abilitarlo solo su macchine VDA. Per ulteriori informazioni, consultare questo articolo della documentazione Microsoft: https://docs.microsoft.com/en-us/windows/application-management/app-v/appv-enable-the-app-v-desktop-client.

Archiviare pacchetti di applicazioni su condivisioni di rete

Dopo aver configurato l’infrastruttura, generare i pacchetti di applicazioni e archiviarli in un percorso di rete, ad esempio una condivisione di rete UNC o SMB oppure in una condivisione file di Azure.

I passaggi dettagliati sono i seguenti:

  1. Generare pacchetti di applicazioni. Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione Microsoft.

  2. Archiviare i pacchetti di applicazioni in un percorso di rete:

    • Per App-V Single Admin: archiviare i pacchetti e i corrispondenti file di configurazione dinamica (App-V) in una condivisione di rete UNC o SMB o in una condivisione file di Azure.

    • Per App-V Dual Admin: pubblicare i pacchetti sul server di gestione App-V da un percorso UNC (la pubblicazione da URL HTTP non è supportata).

    • Per MSIX e MSIX App Attach: archiviare i pacchetti su una condivisione di rete UNC o SMB oppure su una condivisione di file di Azure.

  3. Verificare che il VDA disponga dell’autorizzazione di lettura sul percorso di archiviazione del pacchetto:

    • Se si archiviano pacchetti in una condivisione di rete UNC o SMB nel dominio AD, concedere alla macchina VDA l’autorizzazione di lettura per il percorso di archiviazione. A tale scopo, è possibile concedere esplicitamente all’account AD della macchina l’autorizzazione di lettura per la condivisione o includere l’account in un gruppo AD che dispone di tale autorizzazione.

    • Se si archiviano pacchetti in una condivisione file di Azure, concedere innanzitutto l’autorizzazione di lettura a un account utente per il percorso di archiviazione in Azure. Quindi, configurare ctxAppVService in esecuzione sulla macchina VDA in modo che utilizzi quell’account utente per accedere al percorso di archiviazione del pacchetto. Consultare la sezione seguente per i passaggi dettagliati.

Modificare l’account di accesso dell’utente

Il VDA chiama ctxAppVService per accedere ai percorsi di archiviazione dei pacchetti. Per impostazione predefinita, ctxAppVService accede ai percorsi di archiviazione dei pacchetti utilizzando l’account di sistema locale della macchina. Questo tipo di autenticazione macchina funziona nei domini AD. Tuttavia, non funziona negli scenari di integrazione di AD e Azure AD, che richiedono l’autenticazione basata sull’account utente.

Se si archiviano pacchetti in una condivisione file di Azure, modificare l’account di accesso per ctxAppVService in un account utente che dispone dell’autorizzazione di lettura per il percorso di archiviazione del pacchetto. I passaggi dettagliati sono i seguenti:

  1. Avviare Services (Servizi), fare clic con il pulsante destro del mouse su ctxAppVService e quindi selezionare Properties (Proprietà).

  2. Nella scheda Log on (Accesso), selezionare This account (Questo account), immettere un account utente che dispone dell’autorizzazione di lettura per il percorso di archiviazione del pacchetto e quindi immettere due volte la password dell’utente.

  3. Fare clic su OK.

Caricare pacchetti di applicazioni in Citrix Cloud

Dopo aver archiviato i pacchetti di applicazioni in una posizione di rete secondo necessità, caricarli su Citrix Cloud per la consegna. Se necessario, utilizzare uno dei seguenti metodi:

Preparativi

Citrix DaaS utilizza una macchina VDA per configurare la connessione al percorso di rete per il rilevamento dei pacchetti. Pertanto, creare preventivamente un gruppo di consegna e accertarsi che almeno un VDA nel gruppo soddisfi i seguenti requisiti:

  • Versione VDA:
    • Per scoprire i pacchetti App-V: 2203 o versioni successive
    • Per scoprire i pacchetti MSIX e MSIX App Attach: 2209 o versioni successive
  • Personalizzazione Citrix per i componenti App-V: installata
  • Autorizzazione sulla posizione del pacchetto: Lettura (vedere Passaggio 2: archiviare i pacchetti di applicazioni su condivisioni di rete per i dettagli).
  • Alimentazione: attivata
  • Stato: registrato

Ruoli richiesti

Per impostazione predefinita, se si dispone del ruolo Cloud Administrator (Amministratore cloud) o Full Administrator (Amministratore completo), è possibile caricare pacchetti di applicazioni su Citrix Cloud. È inoltre possibile creare ruoli personalizzati per eseguire le azioni di caricamento. Nella tabella seguente sono elencate le autorizzazioni richieste dalle azioni dei pacchetti di app.

Azione Autorizzazione richiesta
Add package (upload one by one) (Aggiungi pacchetto [carica uno ad uno]) Create Application Discovery Sessions (Crea sessioni di individuazione delle applicazioni)
Add source (upload in bulk) (Aggiungi origine [caricamento in blocco]) Create Application Discovery Profiles (Crea profili di individuazione delle applicazioni)
Check for package updates (Verifica la disponibilità di aggiornamenti dei pacchetti) Create Application Discovery Sessions (Crea sessioni di individuazione delle applicazioni)
Remove source (Rimuovi origine) Remove Application Discovery Profiles (Rimuovi profili di individuazione delle applicazioni)

Upload application packages in bulk (Carica pacchetti di applicazioni in blocco)

Caricare i pacchetti in un percorso di rete su Citrix Cloud. Assicurarsi di avere a portata di mano i seguenti elementi prima del caricamento:

  • Un gruppo di consegna che soddisfa i requisiti di Preparation (Preparazione)
  • Il percorso della posizione di rete

Per caricare i pacchetti in blocco, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Da Manage > Full Configuration (Gestisci > Configurazione completa), selezionare App Packages (Pacchetti di app) nel riquadro di sinistra.
  2. Nella scheda Sources (Origini), fare clic sul pulsante Add Source (Aggiungi origine). Viene visualizzata la pagina Add Source (Aggiungi origine).
  3. Nel campo Name (Nome), immettere un nome descrittivo per l’origine del pacchetto.
  4. Nel campo Delivery group (Gruppo di consegna), fare clic su Select a delivery group (Seleziona un gruppo di consegna). Quindi, selezionare un gruppo di consegna che soddisfi i requisiti indicati in Preparation (Preparazione) e fare clic su OK.
  5. Nel campo Location type (Tipo di posizione), selezionare il server Microsoft App-V o la condivisione di rete in base alla posizione in cui vengono archiviati i pacchetti, quindi completare le impostazioni corrispondenti:
    • Se si seleziona il server Microsoft App-V, immettere le seguenti informazioni:
      • URL del server di gestione. Esempio: http://appv-server.example.com
      • Credenziali di accesso dell’amministratore del server di gestione.
      • URL e numero di porta del server di pubblicazione. Esempio: http://appv-server.example.com:3330
    • Se è stato selezionata l’opzione Network share (Condivisione di rete), specificare le seguenti informazioni:
      • Immettere il percorso UNC della condivisione di rete. Esempio: \\Package-Server\apps\
      • Selezionare i tipi di pacchetti che si desidera caricare. Le opzioni includono App-V, MSIX e MSIX App Attach.
      • Specificare se cercare i pacchetti nelle sottocartelle.
  6. Fare clic su Add Source (Aggiungi origine).

    La pagina Add Source (Aggiungi origine) si chiude e la nuova origine aggiunta viene visualizzata nell’elenco delle origini. Citrix DaaS carica i pacchetti su Citrix Cloud utilizzando un VDA nel gruppo di consegna. Al termine del caricamento, il campo Status (Stato) mostra Import successful (Importazione riuscita). I pacchetti corrispondenti vengono visualizzati nella scheda Packages (Pacchetti).

    Nota:

    Per verificare la presenza di aggiornamenti dei pacchetti in una posizione di origine e importarli in Citrix Cloud, selezionare la posizione nell’elenco delle origini e fare clic su Check for Package Updates (Verifica aggiornamenti del pacchetto).

Caricare i pacchetti di applicazioni uno ad uno

Caricare un pacchetto di applicazioni da una condivisione di rete su Citrix Cloud. Prima del caricamento, assicurarsi di avere a portata di mano i seguenti elementi:

  • Un gruppo di consegna che soddisfa i requisiti indicati in Preparation (Preparazione)
  • Il percorso della posizione di rete

Per caricare un pacchetto su Citrix Cloud, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Da Manage > Full Configuration (Gestisci > Configurazione completa), selezionare App Packages (Pacchetti di app) nel riquadro di sinistra.
  2. Nella scheda Packages (Pacchetti), fare clic sul pulsante Add Package (Aggiungi pacchetto). Viene visualizzata la pagina Add Package (Aggiungi pacchetto).
  3. Nel campo Delivery group (Gruppo di consegna), fare clic su Select a delivery group (Seleziona un gruppo di consegna). Quindi, selezionare un gruppo di consegna che soddisfi i requisiti indicati in Preparation (Preparazione) e fare clic su OK.
  4. Nel campo Package full path (Percorso completo del pacchetto), immettere un percorso secondo necessità:
    • Per caricare più pacchetti contemporaneamente, inserirne i percorsi completi, separati da punto e virgola (;). Esempio: \\Package-Server\apps\office365.appv;\\Package-Server\apps\skype.msix;\\Package-Server\apps\slack.vhd
    • Per caricare tutti i pacchetti presenti in una condivisione di rete, immettere il percorso di archiviazione. Esempio: \package-Server\apps\
  5. Fare clic su Add Package (Aggiungi pacchetto).

    Il pacchetto dell’applicazione viene visualizzato nella scheda Packages (Pacchetti).

Aggiungere le applicazioni ai gruppi di consegna

Dopo il caricamento completo di un pacchetto di applicazioni, aggiungere le relative applicazioni a uno o più gruppi di consegna in base alle esigenze. Di conseguenza, gli utenti associati a tali gruppi di consegna possono accedere alle applicazioni.

Per aggiungere una o più applicazioni in un pacchetto a diversi gruppi di consegna, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Da Manage > Full Configuration (Gestisci > Configurazione completa), selezionare App Packages (Pacchetti di app) nel riquadro di sinistra.
  2. Nella scheda Packages (Pacchetti), selezionare un pacchetto secondo necessità.
  3. Nella barra delle azioni, fare clic su Add Delivery Groups (Aggiungi gruppi di consegna). Viene visualizzata la pagina Add Delivery Groups (Aggiungi gruppi di consegna).
  4. Selezionare una o più applicazioni nel pacchetto in base alle esigenze, quindi fare clic su Next (Avanti). Vengono visualizzati i gruppi di consegna con il tipo di consegna Applications (Applicazioni).
  5. Nell’elenco dei gruppi di consegna, selezionare i gruppi a cui si desidera assegnare le applicazioni e quindi fare clic su Next (Avanti). Nota: se è stato selezionato un pacchetto MSIX o MSIX App Attach, nell’elenco vengono visualizzati solo i gruppi di consegna il cui livello funzionale è 2106 o successivo.
  6. Fare clic su Finish.

È inoltre possibile aggiungere applicazioni pacchettizzate a un gruppo di consegna quando:

(Facoltativo) Creare gruppi di isolamento per i pacchetti App-V

È possibile creare gruppi di isolamento per abilitare la consegna automatica di pacchetti App-V interdipendenti.

Nota:

I gruppi di isolamento sono supportati per il metodo App-V Single Admin. Se si utilizza il metodo App-V Dual Admin, è possibile raggiungere lo stesso obiettivo creando gruppi di connessione nell’infrastruttura Microsoft App-V. Per ulteriori informazioni, consultare questo articolo della documentazione Microsoft: https://docs.microsoft.com/en-us/windows/application-management/app-v/appv-connection-group-file.

Informazioni sui gruppi di isolamento

Un gruppo di isolamento è una raccolta di pacchetti di applicazioni interdipendenti che devono essere eseguiti nella stessa sandbox di Windows per creare un ambiente virtuale. I gruppi di isolamento Citrix App-V sono simili ma non identici ai gruppi di connessione App-V. Un gruppo di isolamento include due tipi di pacchetti:

  • Pacchetti di applicazioni espliciti. Applicazioni con requisiti di licenza specifici. È possibile limitare tali applicazioni a un intervallo specifico di utenti aggiungendole ai gruppi di consegna.
  • Pacchetti di applicazioni automatici. Applicazioni sempre disponibili per tutti gli utenti indipendentemente dal fatto che vengano aggiunte ai gruppi di consegna.

Ad esempio, l’applicazione app-a richiede l’esecuzione di JRE 1.7. È possibile creare un gruppo di isolamento contenente app-a (contrassegnato come Explicit [Esplicito]) e JRE 1.7 (contrassegnato come Automatic [Automatico]). Successivamente, aggiungere il pacchetto App-V per app-a a uno o più gruppi di consegna. Quando un utente avvia app-a, JRE 1.7 viene distribuito automaticamente con esso.

Quando un utente avvia un’applicazione App-V contrassegnata come Explicit (Esplicita) in un gruppo di isolamento, Citrix DaaS verifica l’autorizzazione di accesso dell’utente all’applicazione nei gruppi di consegna. Se l’utente dispone dell’autorizzazione per accedere all’applicazione, tutti i pacchetti di applicazioni automatici nello stesso gruppo di isolamento vengono resi disponibili all’utente.

Non è necessario aggiungere i pacchetti automatici a nessun gruppo di consegna. Se è presente un altro pacchetto di applicazioni esplicito nel gruppo di isolamento, tale pacchetto viene reso disponibile all’utente solo se si trova nello stesso gruppo di consegna.

Per ulteriori informazioni sui gruppi isolati, vedere questo blog di Citrix.

Creare un gruppo di isolamento App-V

Creare un gruppo di isolamento e aggiungervi pacchetti di applicazioni interdipendenti. I passaggi dettagliati sono i seguenti:

  1. Nella scheda Isolation Groups (Gruppi di isolamento), fare clic su Add Isolation Group (Aggiungi gruppo di isolamento).
  2. Immettere un nome e una descrizione per il gruppo di isolamento. Tutti i pacchetti di applicazioni in Citrix Cloud vengono visualizzati nell’elenco Available Packages (Pacchetti disponibili).
  3. Dall’elenco Available Packages (Pacchetti disponibili), selezionare un’applicazione in base alle esigenze, quindi fare clic sulla freccia destra. L’applicazione selezionata dovrebbe ora essere visualizzata nell’elenco Packages in Isolation Group (Pacchetti nel gruppo di isolamento).
  4. Nel campo Deployment (Distribuzione), selezionare Explicit (Esplicita) o Automatic (Automatica) per l’applicazione.
  5. Ripetere i passaggi 2-3 per aggiungere altri pacchetti.
  6. Per modificare l’ordine dei pacchetti nell’elenco, fare clic sulla freccia su o giù.
  7. Fare clic su Salva.

Nota:

Le configurazioni dei gruppi di isolamento determinano la creazione di un gruppo di connessione App-V sul VDA. Gli scenari di distribuzione possono diventare complessi e il client App-V supporta pacchetti che si trovano in un solo gruppo di connessione attivo alla volta. Si consiglia di evitare di aggiungere lo stesso pacchetto a due diversi gruppi di isolamento aggiunti allo stesso gruppo di consegna.